header image
 

la nostra storia

 

“LA NOSTRA STORIA”

o

o

foto staff

(Staff – 3° Raduno carabinieri Amici del Mare – Levanto (SP) 12/13 Settembre 2009 )

In piedi da sinistra – Comandante Francesco Rizzo, Giorgio Lazzerini, Gianluca Genoni, Umberto Manzoni, Luca Lanza, Marco Verrecchia e Alessandro Bortolin

In ginocchio da sinistra: Sandro Pelà, Moreno Talevi, Vincenzo Rossi e Sergio Brugaletta.

 

“La lingua non è sufficiente a dire e la mano a scrivere tutte le meraviglie del mare.”
                                                                                                                  (C. Colombo)

L’Associazione sportiva  “CC Amici del mare”  è aperta a tutti e nasce dall’idea di richiamare il maggior numero di appassionati di immersioni per condividere esperienze sportive, di vita, promuovere iniziative e consolidare relazioni ed amicizie.

E qui l’intuito del nostro collega Vincenzo Rossi che apre una discussione sul portale dell’Arma dal  nome: “SUBACQUEA, GRANDE PASSIONE”. Alla discussione iniziale fra i vari colleghi partecipano, primi fra tutti Sandro Pelà, Sergio Brugaletta, Marco Verrecchia. Nasce cosi l’idea di organizzare e realizzare il Primo Raduno di Carabinieri e  Subacquei.  Sandro Pelà conia il nome “CC e Amici del Mare” e lo pubblica in un post del 2007, anno in cui viene organizzato il :

1° Raduno – Bogliasco (GE)   7 ottobre 2007
con l’appoggio del Diving “Q18”. I partecipanti  sono 60 sub con 40 accompagnatori.Ospite d’onore: l’indiscusso Campione Mondiale dell’apnea profonda Umberto Pellizzari, che accompagnerà i subacquei in un’immersione di gruppo nel AMP Portofino al “Cristo degli Abissi” nella splendida baia di San Fruttuoso.

Nel 2008 entrano a far parte dello Staff : Giorgio Lazzerini, Moreno Talevi, Alessandro Bortolin
Nel 2009 Umberto Manzoni,  Presidente ANC Barzio.
Nel 2014 Alessio Loriga,  2019 Mauro Sbrissa, graditissimi ed instancabili collaboratori

 

2° Raduno  – Bogliasco  31 maggio 1 giugno 2008

Presenti 90 Sub e 80 accompagnatori.
Nell’ occasione viene deposta sul fondale antistante al porticciolo una statua raffigurante la Vergine Maria, offerta da uno scultore locale, ed una targa in memoria di tutti i carabinieri deceduti in mare.
A rendere solenne l’evento è stata la lettura dei messaggi inviati dal Presidente della Camera dei Deputati nonché subacqueo Gianfranco Fini

 

 

 

Al termine del secondo Raduno , su indicazione di  Sandro, il gruppo contatta il Presidente dell’ Associazione Nazionale Carabinieri –  Sezione di Barzio (LC) nella persona di Umberto ManzoniNasce un forte legame tra  l’A.N.C. – Sez. Barzio  e la nostra Associazione ,  da qui si prosegue insieme per la realizzazione dei futuri raduni.

L’idea di associare i Raduni alla raccolta fondi in favore di malattie che colpiscono i bambini, nasce  con l’organizzazione del 3° Raduno

 

3° Raduno Levanto (SP) 12/13 Settembre 2009
con l’appoggio del Diving “Punta Mesco”. Presenti 110 subacquei e 100 accompagnatori. Grazie al patrocinio del Comune la sera del sabato viene allestita la cena benefit all’interno del centro storico del predetto paese.
Tra gli ospiti più illustri anche il campione di apnea profonda Gianluca Genoni che ha deposto nello specchio d’acqua antistante il porto di Levanto una scultura metallica in ricordo dei Carabinieri caduti in servizio in mare.
Nell’occasione in forza del progetto posto in essere viene organizzata una raccolta fondi il cui ricavato è interamente devoluto all’ospedale pediatrico G. Gaslini di Genova in favore della ricerca sul Neuroblastoma infantile, forma tumorale che principalmente colpisce i Bambini – Euro 3.100,00

 

4° Raduno Levanto (SP) – 4/5 Settembre 2010
con l’appoggio del Diving “Punta Mesco”. Presenti 90 subacquei e 110 accompagnatori.
La raccolta fondi è rivolta al “Comitato Maria Letizia Verga” – per lo studio e la cura della leucemia del bambino. Il ricavato è di Euro 3.055.00.

5° Raduno – Antignano (LI) 24/25 Settembre 2011

Con l’appoggio del Diving Center ASD. Partecipano 55 subacquei e 90 accompagnatori.
Siamo in Toscana, ricorre il “150° Anniversario dell’Unità d’Italia”, grazie ai nostri contatti riusciamo a collocare nello specchio acqueo antistante il porticciolo turistico di Antignano sul sito denominato “Secca del Sale” una stele con sopra il Tricolore a ricordo di tutti i caduti sotto un’unica Bandiera.
Grazie alla Società Bardi Costruzioni s.r.l. di Livorno, all’appoggio del 1° RGT Carabinieri Paracadutisti “TUSCANIA”, del Nucleo Subacquei Carabinieri di Genova e ai Sommozzatori della Guardia Costiera e, dopo la benedizione solenne del Cappellano Militare, alla presenza delle Istituzioni civili e militari, il sogno diventa realtà.
La raccolta fondi è devoluta alla  “Città della speranza” dell’Ospedale San Gerardo di Monza – Reparto Neonatale in favore della ricerca e la cura contro le malattie infantili oncologiche. Il risultato della raccolta è di  Euro 2560.00

 

6° Raduno – Marina degli Aregai (IM) 8/9 Settembre 2012
Con l’appoggio del Diving “NAUTILUS”. Partecipano 70 Subacquei e 100 accompagnatori.
Testimonial per l’occasione  la pluri-Campionessa mondiale di apnea profonda Patrizia Maiorca. Viene deposta una targa nelle acquee antistanti il diving a ricordo di quanti hanno perso la vita in mare adempiendo al proprio dovere.
 La raccolta fondi è di Euro 6.000,00 devoluta a: COE – Ospedale pediatrico St. François di Tshimbulu in Congo questo in aiuto al progetto appoggiato da Domenico Mattia – Presidente dell’A.N.C. di Barzio – prematuramente scomparso

 

 

 

7° Raduno Porto Ercole (GR) –  21/22 Settembre 2013
con l’appoggio del Diving “Argentario Divers” di Porto Ercole (GR). Presenti 90 subacquei e 110 accompagnatori.
Inaspettato partecipante il Presidente della Camera On. Gianfranco Fini che si è immerso con noi nelle acque di Giannutri e ha contribuito alla raccolta fondi durante la serata. La raccolta fondi è di Euro 6.300,00,  interamente devoluto:  all’Istituto “Noi per Loro” Onlus – Pediatria ed Oncoematologia della Azienda Ospedaliera di Parma.

 

8° Raduno Porto Ercole (GR) –  6/7 Settembre 2014
Con l’appoggio dell’Argentario Divers. Presenti 77 subacquei e 90 accompagnatori.
Il devoluto della raccolta,  Euro 10.000,00 è in favore della “Famiglia SMA” – genitori per la ricerca sull’Atrofia Muscolare Spinale –

 

9° Raduno – Portoferraio (LI) –  24/26 Settembre 2015
con l’appoggio del “Diving in Elba”, presso l’ Hotel Airone del Parco e delle Terme. Presenti 120 subacquei e 200 accompagnatori.
Il devoluto della raccolta,  Euro 11.000,00 in favore di “Quelli che….con Luca”  – Ricerca leucemia mieloide acuta infantile –

 

10° Raduno – Portoferraio (LI) – 9/11 settembre 2016
con l’appoggio del “Diving in Elba”, presso l’’Hotel Airone del Parco e delle Terme. Ricorrono i 10 anni di vita della nostra Associazione. Presenti 95 subacquei e 125 accompagnatori.
Raccolti  Euro 4.700,00  in favore di “Quelli che … con Luca” Ricerca leucemia mieloide acuta infantile –

 

11° Raduno – Antignano (LI) –  8/10 Settembre 2017
Con l’appoggio del ADC Diving Center. Partecipano 55 subacquei e 73 accompagnatori.   L’evento viene interrotto da una bruttissima calamità temporalesca che si abbatte sulla città che scaturisce in un’immane tragedia, dove perdono la vita 6 persone. Anche se le condizioni non ci sono state favorevoli e non è stato possibile effettuare le immersioni , la raccolta fondi di  Euro 1.605 è stata devoluta in favore della Famiglia Bissetto.

 

12° Raduno – Rapallo (GE),  29/30 Settembre 2018
con l’appoggio del “Diving Group Portofino”. Presenti 90 subacquei e 110 accompagnatori.
Con il Patrocinio del locale Comune, dell’Area Marina Protetta di Portofino e con la Partecipazione dei Carabinieri Subacquei di Genova è stata deposta da parte dei  CC Subacquei di Genova Voltri, una corona d’alloro ai piedi della statua del “Cristo degli Abissi”.
La raccolta fondi di Euro 3.050 è stata interamente devoluta a Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Mamme per la ricerca Genova.

 

 

 

13° Raduno – Rapallo (GE)  28/29 Settembre 2019

Dopo l’esperienza più che positiva avuto lo scorso anno, abbiamo deciso di ripetere il nostro Raduno nella splendida cornice del Golfo del Tigullio ritornando a Rapallo.
Ance per questa edizione, siamo stati affiancati dal Centro Carabinieri Subacquei di Genova/Voltri.
Il sabato mattino, causa avverse condizioni  mare, è stata
affidata alle onde la nostra corona di alloro alla “memoria di tutti i caduti in mare”
La raccolta fondi di Euro 3500 anche per questa edizione è stata interamente devoluta a :Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Mamme per la ricerca Genova.

 

 

 

Vista la drammatica situazione che sta  attraversando  il Paese causa Covid-19, nel rispetto dei vari provvedimenti adottati a salvaguardia della sicurezza di ognuno di noi, è con immenso dispiacere che ci vediamo costretti ad ANNULLARE il

            14° Raduno “Carabinieri e amici del mare”

 

 

 

 

 

Grazie ai nostri Sponsor, Soci, Simpatizzanti, le nostre donazioni in questi 13 anni di attività hanno permesso di raccogliere  Euro 54,870.00 donate a progetti finalizzati alla ricerca di malattie neonatali

 

Noi siamo qui, ricordando a tutti che il nostro intento è scendere sott’acqua per divertirci in totale sicurezza tutti  assieme, e non per competere con i nostri amici o conseguire inutile quanto pericolosi record !!
Ci immergiamo per esplorare le meraviglie sommerse che il Padreterno ci ha consegnato e che intendiamo preservare con iniziative specifiche e la sensibilità di tutti, con un pizzico di quella  sana e fattiva avventura, se si vuole , travolgente energia senza la quale  l’uomo non si sarebbe mosso verso nessuna scoperta ed evolutosi in alcun campo.

Ma soprattutto quello che ancor più ci accomuna è il voler donare ai Bambini,  un piccolo sorriso,  pur  sapendo che una piccola goccia non è nulla ma tante gocce possono creare un Mare.

                                                                                                LO STAFF